Con “Circolare!” le Acli di Como donano computer alle famiglie

Leggi il testo

La sede provinciale Acli di Como, in collaborazione con “L’Officina Digitale” di Cantù, ha avviato il progetto “Circolare!”.

L’iniziativa si pone come obiettivo la raccolta di computer o tablet, donati da chi non ne fa più uso, da destinare alle famiglie che si trovano in difficoltà nell’affrontare il percorso di didattica o formazione a distanza per i loro figli.

I dispositivi possono anche non essere di ultima generazione, purché in buone condizioni generali. La donazione può venire sia da privati cittadini che da aziende o istituzioni.

L’eventuale adeguamento dei dispositivi, utilizzabili per la Dad o Fad, avverrà a spese delle Acli di Como, grazie agli esperti de “L’Officina Digitale”, che si occuperanno del ricondizionamento degli apparecchi, secondo le caratteristiche di funzionamento necessarie.

I device del progetto “Circolare!” verranno poi resi disponibili, in modo completamente gratuito, alle famiglie che ne hanno necessità, attraverso la rete dei Circoli Acli della provincia di Como e del sistema dei servizi delle Acli.

“La scelta di ricondizionare dispositivi usati e donati, piuttosto che acquistarne di nuovi – spiegano le Acli di Como – persegue il duplice obiettivo di riattivare un’economia solidale circolare nella nostra provincia, prestando al contempo attenzione all’ambiente e valorizzando il lavoro dei giovani del nostro territorio”.