L’Us Acli di Bologna premia i vincitori di “Adotta un nonno”

Si terrà domani, 5 aprile, alle ore 11 in piazza di Porta Ravegnana a Bologna la premiazione del concorso “Adotta un nonno – Cresciamo insieme sportivamente”, promosso dall’Unione Sportiva Acli di Bologna, in collaborazione con il Caf Acli, la Lega Consumatori e il Circolo Acli “Renzo Pillastrini”.

Il concorso, nato dall’esperienza intergenerazionale di “Adotta un nonno”, chiedeva di raccontare, con foto e video, l’importanza della pratica sportiva ad ogni età per mantenere la relazione tra generazioni diverse.

Vincitrice è risultata una classe della scuola primaria dell’Istituto Paritario “Santa Giuliana” di Bologna.

La premiazione avverrà alla presenza del vicario generale per la sinodalità dell’arcidiocesi di Bologna mons. Stefano Ottani, dell’assessore comunale allo sport Roberta Li Calzi, del presidente della IX Commissione “Volontariato, sport e disabilità” Filippo Diaco e dell’ìncaricata per la pastorale scolastica della Curia Silvia Cocchi.

Il premio consiste in un voucher per l’acquisto di materiale e attrezzatura sportiva presso un negozio specializzato.

“Il premio – spiega Diaco in qualità di dirigente dell’Unione Sportiva Acli – è il punto di partenza per aiutare questi bambini a crescere con la consapevolezza che lo sport è strumento di inclusione e relazione, portatore di valori sociali di fair play, di integrazione, di sana competizione”.