Il welfare al centro del congresso delle Acli di Bologna

Si svolgerà il prossimo 21 marzo il 27* congresso provinciale delle Acli di Bologna.

L’assise, in programma dalle ore 10 nell’aula magna dell’Istituto “Veritatis Splendor”, sarà incentrata sul tema “La comunità della partecipazione democratica e del rispetto del lavoro“.

Ad aprire i lavori saranno i saluti dell’arcivescovo di Bologna cardinale Matteo Maria Zuppi, del ministro delle Instrastrutture e dei Trasporti Paola De Micheli, del sindaco di Bologna Virginio Merola e del Rettore dell’Università degli Studi di Bologna Francesco Ubertini.

La relazione sul tema del congresso sarà svolta dal presidente provinciale uscente delle Acli di Bologna Filippo Diaco.

Alle 11 è prevista una tavola rotonda sul tema “Bologna è welfare“.

Porteranno il proprio contributo il demografo Gianluigi Bovini, l’Ad di Nomisma Luca Dondi Dall’Orologio, l’editorialista Alessandra Servidori, il dirigente dell’Agenzia per la famiglia della Provincia di Trento Luciano Malfer, coordinati da Chiara Pazzaglia delle Acli di Bologna.

Nel pomeriggio è previsto il dibattito dei delegati e l’elezione del nuovo consiglio provinciale che, nelle prossime settimane, eleggerà il nuovo presidente delle Acli di Bologna.