Nasce Cinno, l’orsetto del risparmio delle Acli di Bologna

Leggi il testo

Alle Acli di Bologna è nato Cinno, un salvadanaio a forma di orsetto, simbolo di infanzia e spensieratezza, che l’associazione donerà a tutte le famiglie di utenti in cui è nato un bambino nell’ultimo anno, quando prenoteranno il proprio 730.

Cinno nasce dalla collaborazione tra Acli ed Emil Banca, fondata su radici comuni del passato e sul comune intendimento nel presente: sostenere la natalità con iniziative che esprimano l’impegno condiviso nel promuovere uno sguardo positivo sul futuro demografico della città.

Dagli anni Settanta ad oggi le nascite a Bologna sono dimezzate. Gli over 80 sono invece raddoppiati. Parimenti, la fascia d’età 15-29 ha subito un brusco calo, così come quelle intermedie, dell’età adulta. È il ritratto di una città che invecchia.

Cinno porta con sé alcuni regali per il nuovo nato: un voucher con uno sconto di 5 euro per il 730, un coupon di 10 euro che verranno accreditati da Emil Banca all’apertura di un libretto di risparmio, un voucher per un prodotto assicurativo di Vittoria Assicurazioni, un voucher donato dalle Acli provinciali per l’acquisto di una confezione di pannolini presso una farmacia cittadina e un buono sconto offerto sui prodotti per l’infanzia.

Emil Banca, inoltre, contribuirà con una donazione al progetto “Borse Sport”, che da tempo l’Unione sportiva Acli porta avanti per il benessere psicofisico di tanti giovani che, altrimenti, non avrebbero accesso all’attività sportiva.