Con le Acli di Bergamo un percorso per la famiglia

Le Acli di Bergamo propongono il percorso “La famiglia come luogo di alleanze” destinato a nuclei possibilmente under 30.

L’iniziativa prevede quattro incontri promossi anche attraverso i Circoli, rivolti alle famiglie che vogliano intraprendere un cammino formativo ed aggregativo nel proprio territorio, orientato a porre attenzione sulle realtà familiari attuali, ai cambiamenti, all’inclusione.

Il primo incontro, venerdì 4 febbraio sulla piattaforma Zoom, sul tema “La famiglia come luogo di alleanze. Oltre i limiti personali. Lasciare una traccia nella società civile”, sarà con Gigi De Palo, presidente del Forum nazionale delle famiglie.

L’11 febbraio su “Nuove forme del vivere insieme. Genitorialità e rapporti tra i generi. La cura tra generazioni. Le famiglie nella pandemia” sulla piattaforma Zoom interverrà Maria Letizia Bosoni, ricercatrice in sociologia all’Università Cattolica.

Il 18 febbraio il programma prevede un incontro in presenza con Antonio Mazzucco, responsabile del consultorio Scarpellini di Bergamo, su “Le ferite e i processi di riconciliazione. Le più frequenti cause di disagio e di conflitto nei contesti della vita attuale di coppia”.

Il quarto incontro, venerdì 25 febbraio, sarà infine incentrato su una tavola rotonda animata da alcune coppie sul tema “Famiglie e comunità: oltre la retorica.Tra vita, lavoro e impegno sociale: come essere famiglie attive nel tessuto civile, politico ed ecclesiastico?”.

Domenica 6 marzo è previsto un momento conviviale conclusivo, in cammino da Mozzo al santuario di Sombreno con visita guidata.