Una Social Week per le Acli di Bergamo e Brescia

Leggi il testo

All’interno delle iniziative per “Towards 2023” le Acli di Bergamo e quelle di Brescia propongono la “Social Week“, un’esperienza estiva rivolta ai giovani dai 18 ai 35 anni alla scoperta del territorio e della sua cultura.

Le due attività, con itinerari legati alle situazioni ed ai bisogni delle diverse province nei giorni dal 26 al 29 luglio, hanno un finale in comune nel weekend dal 30 luglio al 1 agosto.

La “Social Week” di Bergamo prenderà avvio con il tema “Cultura è lavoro” in Val Gandino: una giornata alla scoperta di una terra che ha fatto del bergamasco una importante realtà produttiva.

Il secondo giorno, dedicato al tema “Cultura è fragilità”, si svolgerà a Bergamo città. L’incontro con le marginalità avverrà al calar del sole.

Terzo appuntamento, ancora a Bergamo, sarà quello dedicato a “Cultura è patrimonio artistico” e permetterà di riscoprire la città attraverso alcuni laboratori artistici.

Giovedì 29 luglio, a Torre dè Roveri, sarà la volta di una riflessione comune su “Cultura è spiritualità”.

Programma analogo per la “Social Week” delle Acli di Brescia che prenderà avvio con “Cultura è lavoro” nella Valle della Cartiere di Toscolano Maderno: una giornata per conoscere la centenaria cultura della produzione della carta.

Secondo appuntamento sarà quello dedicato a “Cultura è spiritualità”, al Convento Francescano di Rezzato, con un approfondimento sulla “Laudato Sì‘” e sulla ecologia integrale.

L’incontro su “Cultura è patrimonio artistico” vedrà una giornata alla scoperta della Rocca d’Anfo e del lago d’Idro.

Il tema “Cultura è solidarietà” vedrà infine a Brescia un pomeriggio con l’associazione Perlar, esperienza di volontariato per i senza tetto.

Come detto, i due percorsi avranno un momento comune nel weekend di fine luglio. “Cultura è cammino” vedrà i giovani partecipanti coinvolti in un trekking delle Orobie, in cammino tra laghi, vallate, pascoli di suggestiva bellezza.