Assegnati i “Nicolino d’oro” del Circolo Acli Dalfino di Bari

Leggi il testo

Sono stati assegnati anche quest’anno i premi del “Nicolino D’Oro“, riconoscimento assegnato dal Circolo Acli “Dalfino” di Bari a chi, tra cittadini, enti o associazioni, si è distinto per l’impegno in favore della comunità, per i valori cristiani, per dare lustro alla città di Bari, alla sua storia e alla sua cultura.

In una sala consiliare gremita, sette premiati hanno ricevuto la tradizionale medaglietta d’oro raffigurante San Nicola, santo patrono del capoluogo pugliese.

Per la “sezione sociale” il riconoscimento è andato al Comitato Fibronit, per la “sezione baresità” a Giovanni Genchi, per la “cultura popolare” a Nietta Tempesta, per il “giornalismo sportivo” a Gianni Antonucci, per la “sezione imprenditoria” alla famiglia Matarrese, per la “sezione femminile” a Rachele Ciani e per la “sezione memoria” agli eredi della famiglia Corazza.

A consegnare il Nicolino d’Oro ai vincitori della XXII edizione sono stati il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano, il sindaco di Bari Antonio Decaro ed il presidente del Circolo Acli “Dalfino” Michele Fanelli.