L’Us Acli di Roma in vasca con il Tuscia Swim Acli

Si terrà domani, domenica 18 novembre, al PalaGalli di Civitavecchia la terza edizione del Trofeo “Tuscia Swim Acli”, promosso dall’Unione sportiva Acli di Roma e organizzato dalle Società Nepi Swimming Club e Arvalia Swimming & Fitness Club.

L’evento sarà articolato in un’unica giornata, con gare disputate nei diversi stili sulla distanza di 25, 50 e 100 metri.

Gareggeranno varie categorie, da giovanile a master, a partire dai pesciolini (5-6 anni), gli under-9, under-11 e a salire fino agli amatori over-30. I partecipanti saranno complessivamente circa 400.

La manifestazione sarà articolata in due classifiche separate: nella mattina saranno premiate le categorie fino a under-11, mentre nel pomeriggio concorreranno i più grandi. Oltre ai primi tre società e classificati premiati, tutti i partecipanti riceveranno un riconoscimento.

Si terranno anche gare a carattere non competitivo per le famiglie: molti genitori dei bambini in gara hanno manifestato la volontà a partecipare.

“Il trofeo – spiegano Luca Serangeli e Claudio Butera, presidente e vicepresidente dell’Us Acli provinciale di Roma – vuole dare il messaggio di uno sport aperto a tutti, inclusivo e soprattutto attento ai bisogni delle famiglie. Vogliamo creare momenti in cui genitori e figli gareggiano insieme, senza lo spirito di primeggiare, ma con quello di partecipare. È lo sport che diventa un passaggio di testimone fra le generazioni: con l’esempio, i nostri figli sono incoraggiati a fare sport”.

Per informazioni: sito dell’Us Acli di Roma