Storie di migranti: le Acli di Bologna presentano un libro-ricerca sull’empowerment

Storie di vita di migranti. Uno sguardo al passato, al presente, al futuro. Un percorso di empowerment”: è questo il titolo del libro che le Acli di Bologna presenteranno il 19 aprile alle ore 17 presso la Libreria Mondadori Bookstore di via D’Azeglio.

Il volume, edito da Franco Angeli grazie al contributo del prof. Michele La Rosa, già ordinario di Sociologia del lavoro, e della Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna, racchiude l’analisi di una ricerca qualitativa e quantitativa condotta da Ilenia BianchiSebastiano ColangeliMarilisa Moretti e Chiara Pazzaglia per le Acli di Bologna sul tema dell’empowerment in ambito lavorativo, come strumento di integrazione per i cittadini immigrati.

Nel corso dell’incontro verranno anche presentati i dati rilevati presso lo Sportello immigrati del Patronato Acli Bologna sul tema del lavoro, in termini di progetto di vita, aderenza alle aspettative migratorie, stereotipi e inclusione sociale.

A raccontare le storie di vita raccolte ed a discuterne saranno l’assessore del Comune di Bologna con delega al lavoro e terzo settore Marco Lombardo, l’Arcivescovo Matteo Maria Zuppi, il Presidente provinciale delle Acli di Bologna Filippo Diaco ed il Presidente nazionale del Patronato Acli  Emiliano Manfredonia.

L’incontro sarà condotto dal Direttore di Avvenire, Marco Tarquinio.

Info: sito delle Acli di Bologna