La Fap Acli di Padova porta in scena “Il povero Piero”

Domani 9 febbraio alle 17,30, presso il centro parrocchiale San Carlo di Arcella a Padova, si terrà lo spettacolo teatrale del corso di teatro sperimentale per la terza età organizzato dalla Fap Acli di Padova con la collaborazione di Acli Arte e Spettacolo.

Al corso ha preso parte un folto gruppo di signore, guidate dalla regista Renata Rizza Stracquadanio, che porteranno in scena “Il povero Piero“, opera umoristica di Achille Campanile.

La commedia si svolge nel salotto della casa della signora Teresa, dove parenti ed amici arrivano per consolarla dopo la dipartita dell’amato marito, il povero Piero, appunto.

Nonostante la volontà testamentaria del defunto di dare notizia della sua morte solo dopo le esequie, la situazione si fa sempre più affollata e assurda.

Achille Campanile, inventore di un umorismo volto al paradosso, gioca sugli equivoci, sulle assonanze di parole e sugli scambi di significato, aggredendo e deridendo la realtà.

Lo spettacolo è ad ingresso libero.