Un premio delle Acli di Trento alle donne in agricoltura

Il Coordinamento donne delle Acli provinciali di Trento lancia il premio “Donne e agricoltura per la nostra terra trentina“.

Il premio vuole incoraggiare le donne a nuove forme di partecipazione e di creazione di buon lavoro in agricoltura.

L’iniziativa è promossa in collaborazione con l’Arcidiocesi di Trento, le Acli di Trento, il Csv, la Fap Acli e la Fondazione Edmund Mach.

Potranno partecipare le donne imprenditrici agricole che hanno realizzato un’attività imprenditoriale agricola o agrituristica innovativa negli ultimi tre anni dopo gennaio 2017.

Le attività, oggetto di candidatura, dovranno collocarsi in almeno due dei sei ambiti di intervento:

– donna innovatrice nella tradizione trentina;

– donna eccezionalmente creativa nella propria attività;

– donna innovativa nell’impresa familiare;

– donna che valorizza la rete sociale;

– donna attenta alla sostenibilità ambientale e/o al benessere animale;

– donna che sostiene situazioni di fragilità sociale.

Saranno premiati i tre migliori progetti a cui spetterà un premio di 2.000 euro ciascuno.

Sarà inoltre dato un riconoscimento a tutte le partecipanti all’iniziativa.

Basterà compilare l’apposito modulo disponibile sul sito delle Acli di Trento 30 settembre prossimo.

Il premio è stato presentato nel corso di una conferenza stampa a cui sono intervenuti la responsabile del Coordinamento donne Acli trentine Donatella Lucian, il delegato vescovile per l’Area Testimonianza e Impegno Sociale dell’Arcidiocesi di Trento don Cristiano Bettega ed il presidente provinciale delle Acli di Trento Luca Oliver.

La presentazione dei progetti e la premiazione delle prime tre vincitrici è in programma per lunedì 11 novembre, alle ore 17.30, presso il Vigilianum di Trento.

Il regolamento lo trovi QUI.

Il modulo di partecipazione lo trovi QUI.