Tavolo regionale sulla povertà: Acli della Toscana soddisfatte

Soddisfazione delle Acli della Toscana per la costituzione del Tavolo regionale della rete della protezione e dell’inclusione sociale.

“L’iniziativa – ha commentato Giacomo Martelli, Presidente delle Acli della Toscana e portavoce dell’Alleanza regionale contro la povertà – rappresenta un ulteriore passo del piano regionale di contrasto alla povertà, per offrire una rete di protezione ma soprattutto l’opportunità di ripartire, andando ben oltre il sussidio economico e ridando dignità alle persone”.

Hanno sottoscritto il protocollo d’intesa la Regione, Anci Toscana, il Tavolo regionale alleanza contro la povertà, la Conferenza dei sindaci, le Zone distretto, la Società della Salute, le organizzazioni sindacali e la Caritas.

“Noi raccogliamo i bisogni emergenti – ha continuato Martelli – attraverso un rapporto diretto con le persone, e siamo interlocutori validi per costruire politiche efficaci per alleviare situazioni di fragilità e marginalità”.

“Vogliamo garantire l’accesso al sostegno anche a target differenti – ha concluso il Presidente delle Acli della Toscana – quelli delle nuove povertà o “zona grigia”, che riguardano persone o famiglie che si trovano all’improvviso senza lavoro o senza sostentamento”.