A Brancaccio la frontiera delle Acli di Palermo

E’ il quartiere Brancaccio la frontiera dell’impegno delle Acli di Palermo.

Presenti da tempo a sostegno della realtà che vide operare Padre Pino Puglisi, le Acli hanno dato nuovo impulso alla loro presenza nella zona di grande espansione tra la parte centrale della città e la sua periferia sud-est.

La scorsa settimana, nei locali dell’ex Mulino di Brancaccio del Centro Padre Nostro, sono stati inaugurati i nuovi servizi di Patronato e Caf per rispondere con maggiore cura e prossimità ai bisogni dei cittadini del quartiere.

Il prossimo 27 aprile le Acli di Palermo saranno ancora presenti a Brancaccio, in occasione della manifestazione di solidarietà sul terreno su cui sorgerà l’asilo nido dedicato al Beato Giuseppe Puglisi.

L’area interessata sarà attrezzata e gestita dal Centro di accoglienza Padre Nostro.

All’evento parteciperanno il ministro per il sud Barbara Lezzi ed il sottosegretario alla presidenza del Consiglio  Vito Crimi.