Le Acli della Campania convocano il Sud con il ministro

Verso Sud. Per unire il Paese”: su questo tema il prossimo 11 gennaio le Acli della Campania organizzano un importante incontro a Mercogliano, in provincia di Avellino a cui parteciperà il ministro per il Sud e la Coesione territoriale Giuseppe Provenzano.

Il divario tra le due aree del Paese sarà al centro dei lavori della giornata che proverà anche ad affrontare il nodo della presenza delle Acli nel Mezzogiorno ed il ruolo che queste possono svolgere per lo sviluppo del territorio.

Le Acli della Campania intendono riflettere in primo luogo sul rapporto tra uguaglianza ed equità, ben rappresentato dall’immagine che presenta l’evento: dare a tutti la stessa parte non garantisce a tutti le stesse opportunità. Per dirla con le parole di don Lorenzo Milani, “Non c’è nulla che sia ingiusto quanto far parti uguali fra disuguali“.

Il convegno prenderà il via alle ore 9,30 nella sala congressi del Grand Hotel Irpinia con una introduzione di Antonio Russo, segretario della presidenza nazionale delle Acli.

Seguiranno i saluti del presidente regionale delle Acli della Campania Filiberto Parente e del presidente provinciale delle Acli di Avellino Domenico Sarno.

L’iniziativa delle Acli campane entrerà poi nel vivo con gli interventi di Toni Ricciardi, storico delle migrazioni all‘Università di Ginevra, Giuseppe Acocella, rettore dell’Università “Giustino Fortunato”, la segretaria della Cisl Campania Doriana Buonavita ed il presidente della Fondazione Con il Sud Carlo Borgomeo.

A coordinare la tavola rotonda sarà il direttore del Quotidiano del Sud Roberto Napoletano.

Le conclusioni della mattinata di lavori saranno affidate al ministro per il Sud e la Coesione territoriale Giuseppe Provenzano.

Nel pomeriggio l’iniziativa promossa dalle Acli della Campania guarderà più all’interno della associazione, in vista di un rinnovato protagonismo delle Acli delle regioni meridionali per la coesione del Paese ed il superamento del divario esistente in molti campi della vita sociale ed economica.

I lavori saranno introdotti dal presidente del Patronato Acli della Campania Michele Zannini.

Seguiranno gli interventi del segretario della presidenza nazionale delle Acli Paolo Petracca, del presidente nazionale del Patronato Acli e vicepresidente nazionale delle Acli Emiliano Manfredonia, del presidente nazionale del Caf Acli Andrea Luzi, del segretario nazionale della Fap Acli Serafino Zilio.

I contributi offerti saranno tema di una successiva tavola rotonda a cui prenderanno parte i dirigenti delle Acli delle regioni e delle province del Sud.